La Storia

Chi-Sono-Enrico-Zennaro

Enrico comincia ad andare in barca a vela con la barca dei genitori che lo portano ogni estate in vacanza in Croazia.

Giocare sull’acqua gli piace molto e all’età di 7 anni chiede di poter partecipare ad un corso di vela.

I genitori lo iscrivono così al Circolo Nautico Chioggia e dal 2007 ne è socio onorario grazie ai meriti sportivi.

Dopo i primi bordi che lo mettono alla luce tra i ragazzi del corso, arrivano un optimist, le regate in tutta Italia e le prime soddisfazioni.

La vela nata, come un gioco, si trasforma in una vera passione.

Nel 1995 Enrico passa alla classe Laser, categoria nella quale conquista il titolo di campione zonale per 4 anni consecutivi. Collezionando numerosi risultati sia in ambito Italiano che internazionale, entra a far parte della Squadra Nazionale Italiana per il quadriennio 2000-2004 e, per adempiere agli obblighi di leva, al Gruppo Sportivo della Marina Militare.

Nel 2012 in occasione delle regate di Americas Cup World Series di Venezia Enrico ricopre il ruolo di esperto locale per Emirates Team New Zealand.

Nel 2013 Enrico è il Team Manager di “Team Italy powered by Stig” l’unico sfidante Italiano alla Red Bull Youth Americas Cup Selections Series di San Francisco.

Nel 2014 Enrico è il testimonial degli eventi velici del 13° Salone Nautico Internazionale di Venezia.

Nel 2015 Enrico ha partecipato nel ruolo di randista/tattico ad uno dei circuiti professionistici più importanti al mondo: le Extreme Sailing Series disputando regate a Singapore, Muscat, Qingdao, Cardiff, Amburgo, San Pietroburgo, Istanbul, Trieste e Sydney.

Nel 2016 Enrico e’ stato il commentatore tecnico per conto di Mediaset delle regate di Americas Cup World Series che si sono svolte a Portsmouth.

Nel 2017 come tattico del team Adelasia di Torres partecipa all’Arabian Sailing Tour.

Ora Enrico investe il suo tempo regatando a livello interazionale nei principali circuiti professionistici con l’obbiettivo di approfondire il più possibile le sue esperienze veliche confrontandosi con grandi Campioni dello sport, nella speranza che la sua determinazione e il suo talento lo portino ad ottenere dei risultati sempre più prestigiosi.